• Facebook Clean
  • Instagram Pulito
  • Twitter Clean
  • Flickr Clean
  • Tumblr Clean

Quel che più m'affascina è il colore della ruggine

traspare da tutti i luoghi.

A volte anche dalle rocce vicine alle vecchie miniere.

Terre sfruttate ed aspre, desertiche a tratti.

È un degrado lento e ordinato, mai feroce

Si potrebbe quasi parlare di ordine dell’abbandono.

Cose adagiate là che l’imbarbarimento non mortifica.

Anzi ne esalta la compostezza…

Un paesaggio ordinato e coerente che si sposa con il ginepro e l’euforbia

E di essi conserva il vigore e l’esuberanza.

Sì, ecco, appunto.

Un paesaggio esuberante e strutturato. Disciplinato,

che il tempo non osteggia, ma anzi lo sostiene e gli rende vigore.

Si conservi così in eterno, è il più amabile augurio che si possa auspicare.

 

What most fascinates me is the color of rust

transpiring from all the places.

Sometimes even from nearby rocks to old mines.

Exploited and rugged lands, desert at times.

It is a slow and tidy degradation, never savage

Almost one could  speak of abandonment order.

Lying things there that the barbarism does not mortify.

Rather it enhances the composure ...

A orderly and consistent  landscape  goes well with juniper and euphorbia

And of them retains the vigor and exuberance.

Yes, here, in fact.

An exuberant and structured landscape.

Disciplined, which time does not opposes it, but rather supports it and it makes force.

So you keep forever, it is the most lovable wish that we can hope

Giulio Gigante

Sardegna del Sud, 2016

South Sardinia